Prankster Comics – Casa Editrice

Romics Autunno/Inverno 2015

Cari Piri
puntuale come la morte, le tasse e la settimana della moda, anche questo Romics d’autunno è alle porte.
Quindi, riponete senza troppi rimpianti infradito e creme solari (che poi mica ci credo tanto che vi piaccia prendere il sole e stare in spiaggia) e rispolverate le buone vecchie abitudini nerd. Nel caso vi siate lasciati tentare da questi passatempi plebei, è ora di tornare sulla retta via: Romics è il primo passo.

Come tutti i Romics che si rispettino, ci troverete presenti e sull’attenti, con un calderone in cui stanno bollendo delle belle cose.
In realtà io non sarò presente, sono affaccendata al fronte milanese, ma i miei Prankster Colleghi se la caveranno egregiamente anche senza la mia presenza e saranno felici di accogliervi allo stand.

Renato Ruffino, Presidente Prankster e autore; Laura Ruffino e Pierpaolo Pasquini, soci nonchè rispettivamente autrice e disegnatore; Alessio Nocerino, irrinunciabile e immancabile disegnatore; Viola Coldagelli, disegnatrice nonché la mia Pira di fiducia, e tanti altri autori e amici che durante la manifestazione saranno nostri ospiti.

Tenete d’occhio la nostra pagina Facebook e il nostro Twitter che – nonostante La Fiera di Roma sia il Triangolo delle Bermuda dei segnali 3G – terremo sempre aggiornati per farvi sapere in diretta chi potete trovare al nostro stand a disegnare, oltre ai già citati Alessio, Viola e Pierpaolo.

E dico disegnare, ma intendo il banzai della matita ovvero… finchè c’è matita c’è speranza, ovvero… abbiamo una sorpresa per voi!

Prankster Preview, un’anteprima delle nostre prossime pubblicazioni in formato 15×21, numero limitato, solo 100 copie, con copertina personalizzata dall’autore che preferite, che vi farà uno sketch sul momento. Il tutto a un prezzo imbarazzante!
Ma quando vi ricapita?! Mai, ve lo dico io. Quindi non mancate!

preview romics

Buona Romics a tutti!

Valentina Testa

Leave a Comment

  • Hosting Deutschland at 7:18

    Per concludere, questo 2015 porta con se tante novita. Ci troviamo ancora nell iter di passaggio tra generazioni. Non ci resta che scegliere se rimanere su una delle due sponde o guadare da una all altra. Nonostante il traffico per entrare e il sudore stantio del pubblico, al Romics ci si fa sempre un salto.